Mobili antichi, affettatrici Berkel, lampadari Murano, modernariato vintage e design anni 50/60/70

 

mobili e complementi di arredamento antichiargento anticoceramicaaffettatrici vetricollezionismo

 Mobili  Argento  Ceramica  Lampadari   Design    Berkel   Vetri   Luce  Collezionando

 

 

Home

Mobili Antichi 

Argenti

Ceramica

Vetri

Lampade Vintage

Affettatrici Berkel  

Modernariato

Libri Arte  

Collezionando

 

 

Feedback

Tips & Tricks

Argento Fisico

Rassegna stampa

Newsletter

Pagamenti  

Spedizioni  

Ordini

Contatti

       

Berkel Aufschnittmaschine

...........................................

 

 

Robert Macpherson

Nel 1856 il Volpicelli invia all’Accademia delle Scienze di Parigi una sua stampa fotografica raffigurante il Laocoonte per dimostrare i livelli di perfezione e di raffinatezza raggiunti dalla fotografia romana del tempo. 

L’anno successivo partecipa all’Esposizione della Società Fotografica di Scozia e, nel 1858, pubblica un catalogo a stampa della propria produzione fotografica. Nel 1863 dà alle stampe una guida dal titolo: Vatican Sculptures – seconda edizione E. Calzone, Roma 1873, comprendente 300 fotografie delle più importanti sculture dei musei vaticani. Per queste riprese si serve di una tecnica basata sulla combinazione del collodio e dell’albumina (tecnica già adottata dal 1860), secondo quella modificazione apportata al processo al collodio dal Taupenot nel 1855. 

Questo sistema, a lento essiccamento, ha permesso lunghe pose delle riprese nelle sale del Vaticano, con esiti che il collodio umido normale, a causa della necessità di prolungati tempi di esposizione, non avrebbe mai consentito. Agli inizi del 1870, legato da un contratto con E. Edwards per lo sfruttamento della eliotipia dello Stato Pontificio, chiese i diritti di proprietà sul procedimento stesso. Con rescritto ministeriale del 14 settembre 1870, n. 6913, Robert Macpherson, primo in Italia, ottenne  ?la privativa per sei anni, mediante il versamento di Lire 161,25 a saldo della tassa per ottenuta dichiarazione di proprietà”.