Mobili antichi, affettatrici Berkel, lampadari Murano, modernariato vintage e design anni 50/60/70

 

mobili e complementi di arredamento antichiargento anticoceramicaaffettatrici vetricollezionismo

 Mobili  Argento  Ceramica  Lampadari   Design    Berkel   Vetri   Luce  Collezionando

 

 

Home

Mobili Antichi 

Argenti

Ceramica

Vetri

Lampade Vintage

Affettatrici Berkel  

Modernariato

Libri Arte  

Collezionando

 

 

Feedback

Tips & Tricks

Argento Fisico

Rassegna stampa

Newsletter

Pagamenti  

Spedizioni  

Ordini

Contatti

       

Berkel Aufschnittmaschine

...........................................

 

 

        Pane tipico delle regioni italiane

          

 

  • Abruzzo - "Pane di Cappella" - Viene prodotto nella provincia di Chieti. Viene impastato con farina di grano duro, acqua e lievito naturale. E' di forma allungata eogni pagnotta del peso di circa 500 grammi deve essere cotta in forno ben caldo. C' inoltre il tipo "Polifemo" che viene prodotto nella provincia di Teramo e la sua forma puo raggiungere il peso di 3 chilogrammi da cui prende appunto il gigantesco nome. Sempre a base di farina di grano duro e lievito naturale

  • Basilicata - "U felattd" un pane che viene prodotto nella provincia di Matera ma esclusivamente per la festa dell'Immacolata a base di farina di grano tenero e lievito naturale con l'aggiunta di strutto,olio, semi di  finocchio, si modella a forma di ciambella e viene cotto nel forno a legna. La "Panella" invece una pagnottina rigorosamente cotta nel forno a legna dopo un impasto composto di farina di grano duro e lievito naturale che deve aver riposato per almeno 6ore

  • Calabria - La "Pitta" una focaccia fatta indifferentemente con farina di grano teneroo grano duro, a volte vengono usate entrambe. Con l'aggiunta di lievito naturale se ne ricavano delle forme tonde con il buco al centro e possono essere cotte anche in padellaoltre che nel forno

  • Campania - "Pane cafone" - Prodotto in tutta la regione, un pane impastato con farina di grano tenero e lievito naturale, di forma liscia e tondeggiante

  • Emilia Romagna - "Piadina" - Nata in Romagna ma prodotta anche nella provincia di Forl e fino a quella di Pesaro. S'impasta a mano con farina di grano tenero, acqua e sale. Si stende l'impasto con il mattarello di legno e viene cotta direttamente sul fuoco su un piatto di terracotta. Notevole al gusto soprattutto se farcita

  • Friuli Venezia Giulia - "Pan de frizze" detto anche pane dell'inverno friulano. Provate a capire perch : siottiene con farina di grano tenero, lievito naturale, uova e ciccioli di maiale, burro e lardo

  • Lazio - "Pane di Genzano" - E' senz'altro un pane molto noto per la sua bont . Fatto con farina di grano tenero e lievito naturale, dopo appena un'ora di lievitazione, viene messo in grosse casse di legno, viene cosparso con la cruschella e ricoperto di nuovo per poi essere infornato un'ora pi tardi

  • Lombardia - "Mantovano" - Fatto con farina di grano duro, lievito naturale e acqua. L'impasto viene arrotolato e tagliato per lungo. Le pagnotte pesano da 100 a 500 grammi

  • Marche - "Integrale" - E' il pane pi conosciuto prodotto nella provincia di Pesaro, fatto con farina integrale di grano tenero e lievito naturale. C' poi il "Filone casareccio", prodotto ancora artigianalmente e in grosse quantit . Fatto con farina di grano tenero, lievito naturale e sale

  • Piemonte - "Mica" - E' un pane salato prodotto soprattutto nella zona del torinese. Deve lievitare per una notte e ogni pezzo pesa dai 400 ai 500 grammi

  • Puglia - "Friselle" - Prodotte in grossa quantit soprattutto nella zona di Lecce, vengono impastate con farina diorzo, grano duro e lievito naturale per diverse volte fra una pausa e un'altra. A forma di filoncino unitoo di ciambella, vengono poi tagliate con un filo a met cottura per poi proseguirla per un'altraora circa. Non meno noto il "Pane di Altamura" che viene prodotto anche in Calabria. E' fatto a base di farina di grano duro, lievito naturale, malto e sale. Dopo la lievitazione l'impasto viene nuovamente lavorato e infine infornato

  • Sardegna - "Pane Carasau"o meglio noto come carta da musica, viene prodotto soprattutto a Sassari e Nuoro. E' fatto con farina di grano duro e lievito naturale. L'impasto viene spianato e messo in forno dove si gonfia. Appena cotto viene diviso e rimesso di nuovo in forno

  • Sicilia - "Pane forte" - E' un paneottenuto con farina di grano tenero, lievito naturale e sesamo. Le pagnotte raggiungono il peso di circa 100 grammi l'una

  • Toscana - "Pane toscano" - E' composto da farina di grano duro, acqua e lievito naturale. Tipica l'incisione della croce sul dorso. Viene prodotto in tutta la regione in grande quantit ma il pi rinomato quello che viene da Altopascio

  • Trentino Alto Adige - "Pane di segale" - E' un pane prodotto in sempre minore quantit a causa del calo della coltivazione del cereale. Siottiene dall'impasto della segale integrale, grano tenero, lievito acido e sale

  • Umbria - "Pane di Terni" - Pane altrettanto noto alla maggioranza degli italiani, viene prodotto in tutta la regione e nella capitale. Fatto con farina di grano tenero, acqua, sale e lievito di birra. Una volta lievitate, le pagnotte vengono infornate unite per essere divise a cottura ultimata

  • Veneto - "Ciabatta" - E' una pane prodottoormai in larga scala in molte citt d'Italia se non in tutte. E' fatto con farina di grano tenero, acqua,olio e lievito naturale. La forma di "ciabatta" gli conferisce appunto il nome

 

Il vecchio barbiere

Storia del caff

Storia del pane

 

Affettatrici professionali d'epoca restaurate